+39 045 6763006

info@goccedirugiada.com

Assistenza
Assistenza
GDR
La purificazione dell’acqua: una scelta responsabile
Purificatore d'acqua
06/09/2021

PURIFICATORE ACQUA DOMESTICO: ECCO PERCHÉ MIGLIORA LA TUA SALUTE

Il purificatore acqua domestico come sai è ormai entrato a far parte della nostra quotidianità.
Spesso e volentieri lo troviamo nelle abitazioni private, in studi professionali, ma anche in azienda.
L’acqua è il bene prezioso per eccellenza.
Arriva al nostro rubinetto passando tramite le tubazioni degli acquedotti pubblici, con il rischio di portare con sé tutte quelle sostanze nocive come sabbia, calcare, metalli pesanti, cloro.
Coscienti del problema, oggi sempre più persone, non si accontentano della sola “potabilità” dichiarata dagli uffici competenti, ma decidono di affidarsi ad un impianto di purificazione dell’acqua che possa garantire la purezza del bere e del cucinare.
Tenendo anche presente che di norma l’acqua che arriva nelle nostre case e già controllata e trattata da chi gestisce gli acquedotti pubblici, ed evidentemente dichiarata potabile.
Posto questo fatto come punto di partenza, è ovvio che i vantaggi nell’utilizzare un purificatore acqua domestico sono molteplici.
In primo luogo, l’acqua sarà a bassissimo contenuto di cloro e di microplastiche, non avrà odore, sarà ridotta di metalli, calcare ed altre sostanze nocive.
Il risultato che ne conviene dopo questo trattamento è ottimale per tutti gli usi domestici, ed inoltre consente un notevole risparmio di costi come il trasporto, lo stoccaggio, e la salvaguardia ambientale.

LA PURIFICAZIONE DELL’ACQUA: UNA SCELTA RESPONSABILE

Come già detto il purificatore d’acqua domestico sta diventando una realtà sempre più diffusa nelle case degli italiani e non solo.
Le ragioni sono tante e diverse.
Innanzitutto, avere l’impianto per purificare l’acqua permette di non sobbarcarsi la fatica di portare le pesanti ed ingombranti confezioni d’acqua dal supermercato a casa, soprattutto nelle abitazioni e/o nei condomini privi di ascensore.
Ma i vantaggi non si esauriscono di certo qui.
Pensiamo per esempio al danno ambientale che comporta la produzione ed il relativo smaltimento delle bottiglie di plastica per quanto riciclabili.
E poi la ragione forse più importante “è la nostra salute”.
Bere acqua purificata significa ridurre al minimo? tutti quei residui e sostanze tossiche che a lungo andare si accumulano nel nostro organismo, come ad esempio il mercurio, l’arsenico, cloro e fluoro.
Sostanze che spesso sono presenti nelle falde acquifere in quantità superiore a quelle tollerate con rischi per il nostro organismo.

Altro da leggere …

Acqua Alcalina: perché fa bene?

Acqua Alcalina: perché fa bene?

“Bisogna bere almeno 1,5 litri di acqua al giorno.” Questo lo sanno più o meno tutti, ma quale tipo di acqua? L’acqua alcalina è, secondo molti studiosi, quella più adatta alla salute e al benessere...

leggi tutto