Prova Gratuita GDR
Google
Prova Gratuita GDR
Google
Gocce di Rugiada
Acqua del rubinetto: si o no?
Acqua del rubinetto: si o no?
07/11/2022

È arrivato il momento di fare chiarezza: l’acqua che esce dal rubinetto della cucina, è buona o no?

A onor del vero, per legge, è controllata continuamente.
L’attuale normativa europea, infatti, peraltro ben applicata nel nostro paese, prevede un controllo costante, con milioni di analisi all’anno, di 50 parametri chimici e microbiologici.
Eppure, l’Italia è al terzo posto al mondo, dopo Messico e Thailandia, per consumo di acqua in bottiglia (fonte Repubblica.it).

Per quale motivo? Siamo davvero un popolo di sperperatori?

Ovviamente no. La risposta va cercata in un dato di fatto: l’acqua che esce dai nostri rubinetti è controllata, vero, e molto bene, ma fino a un certo punto.
A partire da poche decine di metri da casa tua, infatti, questo controllo finisce.

Sei certo della pulizia e dello stato dei tubi che l’acqua attraversa nel tragitto tra tubature pubbliche e rubinetto della tua cucina?

Cosa succede se le tubature in questione sono danneggiate, vecchie, sporche?
Accade che l’acqua si riempie di micro detriti, facilmente visibili nei casi più fortunati (basta pensare al colore e alla torbidità dell’acqua), assolutamente invisibili in molti altri casi, così da essere ingeriti senza accorgersene.
Non solo. Per essere depurata e resa potabile, l’acqua del rubinetto viene, trattata con il cloro. Per cui, quando beviamo un bicchiere d’acqua, assumiamo anche una certa quantità di cloro, che ne rende il sapore diverso da quello dell’acqua in bottiglia.
Anche per questo motivo molti di noi preferiscono acquistare acqua in bottiglia.

Riepilogando: acqua del rubinetto?
Sì, ma con riserva.

Nel senso che va bene il controllo a cui è sottoposta quotidianamente, ma ci assumiamo il rischio di particelle indesiderate che possono presentarsi nell’ultimo tratto del suo percorso, quello che purtroppo non viene controllato.

Con un semplice sistema di filtraggio puoi avere avere acqua pura direttamente dal tuo rubinetto, eludendo i rischi di quella dell’acquedotto e riducendo costi, fatica e danni alla salute di quella in bottiglia.

Conclusioni

In questo articolo abbiamo analizzato i motivi per cui l’acqua del rubinetto, se integrata con un sistema di filtraggio, è la soluzione migliore.
Anche un’altra puntata del nostro blog è terminata. Segui i nostri canali Instagram e Facebook per rimanere aggiornato su tutte le novità!

* “depuratore” è un termine usato nel gergo parlato dai non addetti ai lavori per descrivere un’apparecchiatura per il trattamento domestico dell’acqua potabile. Tale termine non è riconosciuto dal Ministero della Salute in quanto troppo generico.

Altro da leggere …

Microfiltrazione o osmosi inversa?

Microfiltrazione o osmosi inversa?

L’installazione di un purificatore dell’acqua domestica è la soluzione più economica e salutare che tu possa scegliere. I sistemi per il trattamento dell’acqua rispondono a molteplici necessità di...

leggi tutto