Addolcitore Mini 5.5

Adolcitore Mini 5.5

GDR ThinkRo

L'addolcitore è un apparecchio che sostituisce ioni di calcio e magnesio (sali incrostanti presenti nell'acqua) con ioni di sodio, sali solubili che non lasciano depositi.

Questo procedimento che prende il nome di "ADDOLCIMENTO" o decalcificazione delle acque, avviene per mezzo di resine scambiatrici di ioni, capaci cioè di trattenere gli ioni di calcio e magnesio.

FUNZIONALITÁ

La capacità delle resine viene ad esaurursi durante la fase di addolcimento; essa perciò va periodicamente ripristinata mediante rigenerazione con Cloruro di Sodio (comune sale da cucina). Per lo svolgimento di queste operazioni gli addolcitori sono dotati di timer digitali con display, a tempo o volume, che provvedono in maniera completamente automatica a regolare le varie fasi della rigenerazione. Gli addolcitori si distinguono per la completezza di automazione, il basso costo di esercizio, la minima manuntenzione e la vasta gamma di modelli disponibili.

VANTAGGI

I vantaggi derivanti dall'uso di acqua ADDOLCITA sono concreti e tangibili.

Nel servizio: con pelle più liscia, biancheria più morbida, maggiore durata di stoviglie e posate senza aloni e più lucenti, minor consumo di detersivi e detergenti (circa -50%). Nell'esercizio: con risparmio di energia, riduzione dei costi di manutenzione, maggiore durata degli elettrodomestici e dell'impianto idrico. Infatti l'acqua DURA normalmente deposita una crosta di calcare nei tubi e sulle resistenze, ed è sufficiente il formarsi di 3 mm per fare aumentare il consumo di energia del 30-35% inoltre il calcare tende a bloccare valvole e otturare tubi ingigantendo i problemi ed i costi per la risoluzione, ideale quaindi per lavastoviglie, lavatrici, caldaie e tutti gli elettrodomestici che utilizzano l'acqua.

VALVOLE

Le valvole di comando sono dotate di sistema automatico di bypass acqua dura, per fornire comunque acqua grezza durante le fasi di rigenerazione. Su richiesta, sono disponibili le versioni magnum senza bypass acqua ed microinterruttori, per il comando di eventuali dispositivi elettrici durante la rigenerazione. Gli addolcitori sono realizzati con materiali idonei al contatto con acqua potabile, secondo DM 174/2004.

DOTAZIONI

Un addolcitore è generalmente dotato di:

  • Bombola in vetroresina verniciata contenente le resine a scambio ionico;
  • Tino o cabinato che contiene la salamoia, con pozzetto, troppo pieno, tubo di aspirazione salamoia, griglia (a seconda della versione), filtro salamoia e/o air check e/o valvola regolazione salamoia (a seconda della valvola di comando);
  • Valvola di comando con timer digitale con display e, nella versione volumetrica, di contatore integrato per regolare la frequenza di rigenerazione automaticamente.
  • Sistemazione di miscelazione dell'acqua in uscita, per la regolazione della durezza secondo DM 443/90 art 4.1.d (escluse versioni magnum e duplex).